Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

COS’E’ IL PATENT BOX: il “Patent Box” è un regime di tassazione agevolata dei redditi da beni immateriali usufruibile da tutte le imprese italiane, indipendentemente dalla loro dimensione e ubicazione. Con tale misura, introdotta con la legge di stabilità 2015, è possibile ottenere una rilevante riduzione (fino al 50%) delle tasse  calcolate sui proventi derivanti dallo sfruttamento economico (utilizzo diretto, indiretto o cessione) dei propri beni immateriali.  In particolare tra l’elenco dei beni immateriali rientrano le seguenti categorie:

 

  • Software coperto da copyright;
  • Brevetti per invenzione industriali (concessi o in fase di concessione);
  • Marchi di impresa;
  • Disegni e modelli ornamentali;
  • Know-how aziendale

 

Per poter accedere a tale regime di agevolazione è necessario istruire un’apposita domanda, nella quale dovranno essere evidenziati, in particolare, i redditi provenienti dallo sfruttamento dei beni immateriali, i quali devono essere necessariamente distinti dai redditi complessivi dell’azienda.

 

IL SERVIZIO OFFERTO DAL CPV: il Centro Produttività Veneto – CPV mette a disposizione delle aziende un pool di esperti in ambito fiscale, allo scopo di poter orientare le aziende verso un approccio facilitato e sistematico al regime di Patent-Box. In particolare il servizio si sviluppa attraverso due fasi:

 

  1. Fase di CHECK-UP, utile a capire a grandi linee quale potrebbe essere l’entità dell’agevolazione (per gli anni 2015, 2016, 2017 e 2018); per attivare tale screening è sufficiente compilare li modulo di “incarico check-up patent box” (nell’ultima pagina del modulo è presente l’Allegato PROSPETTO COSTI, con indicate le coordinate bancarie presso le quali effettuare il bonifico di 200,00 €) ed inviarlo alla seguente mail: patentbox@cpv.org, unitamente al file excel “Check up patent box – raccolta dati”, debitamente compilato (come da istruzioni contenute nel file PDF “Patent Box Manuale”), e all’estratto del bonifico effettuato per il pagamento del servizio. Una volta ricevuta la documentazione il Cliente riceverà, entro 15 giorni lavorativi, un report di sintesi, contenente gli esiti del check-up;
  2. Fase di supporto alla compilazione e alla presentazione della domanda di agevolazione “Patent-Box”, nel caso in cui gli esiti del check-up mostrino che vi è la possibilità di ottenere una cospicua agevolazione; durante tale fase gli esperti del CPV provvederanno a raccogliere i dati utili a stabilire esattamente quali siano i redditi derivanti dallo sfruttamento dei beni immateriali dell’azienda. Il costo del servizio (Fase 2) sarà da valutare in sede contrattuale.