Indietro

AMMINISTRATORI DI CONDOMINI ED IMMOBILI: CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE (ai sensi del D.M. 140, 13 agosto 2014)

AMMINISTRATORI DI CONDOMINI ED IMMOBILI: CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE (ai sensi del D.M. 140, 13 agosto 2014)

Luogo

Vicenza

Dal

3 aprile 2024

Al

26 giugno 2024

Obiettivi

Premessa
La materia condominiale è stata rivista di recente da una legge che ha modificato gran parte della sua disciplina originaria. Questo intervento normativo richiede una maggiore specializzazione all'amministratore di condominio che è tenuto a operare utilizzando strumenti giuridici di maggiore complessità e ad aggiornarsi periodicamente.
Il mutato contesto normativo impone, quindi, una formazione specialistica per l’amministratore di condominio, che non può più limitarsi all'analisi della normativa propriamente condominiale, ma deve abbracciare trasversalmente tutti gli istituti giuridici che possono interessare il condominio.

Obiettivi

Gli obiettivi del corso sono:

  • Migliorare e perfezionare la competenza tecnica, scientifica e giuridica in materia di amministrazione condominiale e di sicurezza degli edifici;
  • Promuovere il più possibile l’aggiornamento delle competenze appena indicate in ragione dell’evoluzione normativa, giurisprudenziale, scientifica e dell’innovazione tecnologica;
  • Accrescere lo studio e l’approfondimento individuale quali presupposti per un esercizio professionale di qualità.
Contenuti

Materie del corso:

  • La figura professionale dell’Amministratore Immobiliare
  • Interventi di risanamento edilizio, urbanistica e Condominio
  • Le locazioni ad uso abitativo
  • Il regolamento di condominio e l’assemblea
  • Le assicurazioni di condominio
  • Comunione e condominio
  • Le liti giudiziarie e i crediti del condominio
  • Il conduttore di condominio
  • Gli ascensori
  • Il riscaldamento centralizzato
  • Le locazioni ad uso non abitativo
  • L’amministrazione, il fisco e la contabilità
  • Le carature millesimali
  • Le innovazioni
  • Norme in materia di sicurezza
  • La riforma dell'equo canone e la legge di riferimento
  • La ripartizione delle spese condominiali
  • Antenne satellitari centralizzate
  • Rendiconto consuntivo
  • I contratti d’appalto
  • Psicologia del condomino

Frequenza

Il rilascio dell’attestato è subordinato alla frequenza obbligatoria dell’80% delle ore totali previste (84 ore).
Al termine del percorso formativo verrà organizzato un test interno (scritto e orale) per rilevazione competenze acquisite. 
La regolare frequenza del corso e il superamento della prova finale verrà certificata con attestato valido ai sensi della nuova normativa.

Requisiti

  • Essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o superiore (i titoli vanno/possono essere verificati presso il competente ufficio presso la Camera di Commercio I.A.A. di residenza)
  • Avere maturato la maggiore età alla data fissata per l'inizio del corso
  • Essere residente in Italia
  • Godere dei diritti civili

Coloro che sono ammessi a frequentare il corso riceveranno anche il supporto della struttura organizzativa dell'Associazione ANACI, sia per quanto attiene alle consulenze, sia per il continuo aggiornamento tramite le pubblicazioni edite dall'ANACI;

Destinatari

Persone che intendono iniziare l'attività di amministrazione immobiliare secondo le nuove disposizione ministeriali, oppure amministratori di condomini e immobili che desiderano specializzarsi migliorando le proprie competenze e conoscenze su tutti gli aspetti della professione.

Docenti

Docenti esperti senior

Durata

105:00 ore in 35 incontri dal 3 aprile 2024 al 26 giugno 2024
Calendario: 3, 5, 8, 10, 12, 15, 17, 19, 22, 24, 29, aprile, 3, 6, 8, 10, 13, 15, 17, 20, 22, 24, 27, 29, 31 maggio, 3, 5, 7, 10, 12, 14, 17, 19, 21, 24, 26 giugno 2024 

Orario del corso: 20:00 - 23:00

Sede

CPV - Dipartimento Scuola d'Arte e Mestieri, Via G.Rossini n. 60 a Vicenza (VI)

Quota

€ 650,00 + IVA di legge se dovuta

Codice

PGR 22045

Documenti richiesti:

PER TUTTI:

Modulo di iscrizione compilato in tutte le sue parti;

  • Fotocopia fronte retro di un documento valido di identità;
  • Fotocopia del codice fiscale;
  • Fotocopia del titolo di studio (Se il titolo è stato conseguito all’interno dell’Unione Europea i documenti devo essere presentati insieme alla traduzione ufficiale in lingua italiana);
  • Formulario predisposto dalla Regione del Veneto;

INOLTRE PER I CITTADINI STRANIERI

Fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità;

Fotocopia ufficiale del titolo di studio:

  • Se il titolo è stato conseguito all’interno dell’Unione Europea i documenti devo essere presentati in copia autenticata insieme alla traduzione ufficiale in lingua italiana;
  • In caso di titoli conseguiti fuori dell’Unione Europea, dovrà essere esibito il titolo originale o copia autentica di originale legalizzato o con postille. Ogni documento deve essere accompagnato dalla traduzione giurata in italiano

Fotocopia del Certificato comprovante la conoscenza della lingua italiana secondo lo standard A2 del Common European Framework